Lo Studio

Lo Studio Notarile Ermanno Cammarano svolge la propria attività a Viterbo presso la sede di Via Monte San Valentino n. 2 e a Tuscania (VT), presso l'Ufficio Secondario sito in Via Canino 1.

Lo staff all'interno dello studio è composto da numerosi collaboratori con specifiche competenze professionali. Tutte le attività e le pratiche notarili vengono svolte in maniera altamente informatizzata e si utilizzano servizi telematici per le visure, gli adempimenti successivi alla stipula degli atti e l'invio delle copie degli atti.
Tutte le pratiche dello studio sono seguite direttamente dal Notaio Ermanno Cammarano con il supporto dei collaboratori, sia prima che dopo la stipula dell’atto.

Il Notaio Ermanno Cammarano, se richiesto, è disponibile a prestare la propria opera professionale a Roma e, più in genrale, in tutti i comuni facenti parte della Corte d'Appello di Roma.

Lo studio del Notaio Ermanno Cammarano è la soluzione per chi cerca un servizio professionale, efficace e accessibile. Ogni giorno la professionalità di tutto lo staff offre una risposta concreta nel campo immobiliare, societario, per successioni ed eredità, responsabilità professionale, acquisto di brevetti e avvio di nuove o ulteriori attività per aziende, acquisizioni, locazioni, patrimoni destinati e molto altro. Per privati, giovani e famiglie, aziende e no profit.

Gli Uffici del Notaio Ermanno Cammarano rispettano i seguenti orari di apertura/chiusura

SEDE DI VITERBO: dal  lunedi al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 19.00 con orario continuato.

UFFICIO SECONDARIO DI TUSCANIA: dal lunedì al mercoledì dalle ore 15,30 alle ore 19,30;
il giovedì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 15,30 alle 19.00.

Per contattare lo studio Notarile Ermanno Cammarano: ecammarano@notariato.it

La Competenza del notaio

Il notaio è un pubblico ufficiale istituito per ricevere gli atti tra vivi (cioè vendite, permute, divisioni, mutui ecc.) e di ultima volontà (cioè testamenti), attribuire loro pubblica fede, conservarli e rilasciarne copie, certificati (e cioè riassunti) ed estratti (e cioè copie parziali) (art. 1 legge not.).
L'atto redatto dal notaio è un atto pubblico, perchè il notaio è autorizzato ad attribuirgli pubblica fede (perciò è un pubblico ufficiale) e come tale ha una particolare efficacia legale: quello che il notaio attesta nell'atto notarile (es.: che ha letto l'atto davanti alle parti, o che una persona ha fatto o ha sottoscritto una dichiarazione davanti a lui) fa piena prova (cioè deve essere considerato vero, anche dal giudice), salvo che sia accertato il reato di falso.
La legge prescrive l'atto notarile per quegli atti e contratti dei quali vuol garantire al massimo grado la legalità, l'identità delle parti e la conformità alla loro volontà, perchè li considera di maggiore importanza: » Leggi tutto

Il costo di un atto notarile

Nel costo complessivo di un atto notarile rientrano non solo gli onorari spettanti al notaio, ma anche le imposte, le tasse ed i diritti vari che il notaio corrisponde allo Stato per conto del Cliente. Nella maggioranza dei casi (e quasi sempre, quando si tratta di acquisti immobiliari) l'onorario del notaio rappresenta solo una parte minoritaria del costo totale. Il notaio potrà comunque precisare l'incidenza delle singole voci sul totale richiesto.

Considerazioni analoghe possono svolgersi a proposito dei passaggi di proprietà di veicoli. A titolo d'esempio: l'onorario notarile non incide quasi mai per più di cinquanta euro nei costi di immatricolazione di una vettura nuova, e per lo più si avvicina alla metà di tale importo.

E' impossibile fornire qui indicazioni, seppure di massima, del costo di un atto: troppe sono le variabili da tenere in considerazione. Gli onorari notarili, in particolare, sono previsti da apposite tabelle approvate dai Consigli Distrettuali nell'ambito di una tariffa nazionale: dipendono dalla tipologia dell'atto, dal suo valore, dalle difficoltà che il caso ha presentato e da diversi altri elementi.